VILLA BUCCI RISERVA

Wine Advocate - Robert Parker 2013: punteggio 93
Gambero Rosso - Slow Food 2005: VINO BIANCO DELL'ANNO 
Gambero Rosso 3 bicchieri a partire dal 1995 
AIS Associazione Italiana Sommelier: 5 Grappoli

Riserva millesimata.


Affinamento: da un anno a un anno e mezzo in botti di Rovere di Slavonia da 50 e 75 hl.; almeno un anno in bottiglia prima dell'inizio della vendita.
Il Villa Bucci è un bianco con caratteristiche da "rosso" e come i rossi deve essere trattato, soprattutto per la temperatura di servizio che non deve essere ghiacciata ma appena fresca specialmente nelle annate più lontane, possibilmente con la bottiglia aperta almeno mezz'ora prima. Infatti il vino, affinato a lungo in botte e bottiglia, modifica la struttura dei profumi che da primari (uva e fiori) diventano secondari e terziari: spezie, erbe aromatiche, officinali, minerali, ecc. Come avviene per i grandi vini rossi il VILLA BUCCI ha,bisogno di respirare, e il freddo li chiude.
Abbiamo imbottigliato le seguenti annate: 1983, 1985, 1987, 1988, 1990, 1992, 1994, 1995, 1997, 1998, 1999, 2000, 2001, 2003, 2004, 2005, 2006, 2007, 2008, 2009, 2010, 2012, 2013, 2014.

UVE: 100 % Verdicchio proveniente solo da "vecchie vigne" (40 e 50 anni) di nostra proprietà
COLORE: paglierino brillante ed intenso con riflessi verdolini
PROFUMO: complesso , imponente, elegante in cui si avvertono: nocciola, miele, spezie, pietra focaia
CORPO: pieno, armonico, equilibrato e persistente
ACCOSTAMENTI: perfetto su pesce, crostacei, ostriche e aragoste; piatti con salse importanti, maiale, arrosti di carni bianche. Formaggi di media pasta.
TEMPERATURA DI SERVIZIO: Da bere fresco ma non freddo (15/18°), la bottiglia aperta mezz'ora prima
GRADO: 13,5 %